• Pubblicata il
  • Autore: Andre
  • Pubblicata il
  • Autore: Andre

Venti anni dopo - Cuneo Trasgressiva

Dopo venti anni di matrimonio scopavamo quasi niente, e ogni volta era una cosa loffia.
Mia moglie era una quarantenne discreta, ma era senza eros addosso, e non mi tirava più. Anche il rapporto andava avanti in modo pigro, non avevamo problemi, ma era una cosa monotona.
Poi lei incominciò a essere un po’ strana e un giorno mi disse di avere un altro uomo. Me lo disse perché voleva passarci fuori la notte. A me di lei importava poco e delle convenzioni sociali anche meno. Rimasi un po’ stordito, senza sapere che dire, ma la lasciai fare.

La prima sera che passò fuori era un sabato, io ero davanti la televisore e mentre pensavo che era da qualche parte a farsi scopare mi venne duro, mi feci una sega che mi fece godere come non godevo da tempo.

La mattina dopo ritornò verso l’ora di pranzo, eravamo tutti e due imbarazzati, non ci dicemmo niente. Lei andò in bagno a farsi una doccia. A me venne voglia di farmela, ero imbarazzato, ma poi pensasi che comunque eravamo sempre marito e moglie.
Entrai in bagno, lei era nuda davanti allo specchio, incominciai a carezzarla, con lei che si tirava indietro e mi diceva ‘dai non fare lo stupido’, ma poi mi lasciò fare, perché io insistevo.
Glielo infilai tra le gambe e lo sentì duro come non era da tempo, incominciai a farmela alla pecorina, poi la portai a letto e continuai.

Lei era eccitata, evidentemente la doppia dose non le dispiaceva, e doveva avere pensato che non poteva negarsi a suo marito. Fece una bella venuta mentre avevo il cazzo ancora duro, mi fermai e mi misi di fianco. Le chiesi cosa avevano fatto, lei non ne voleva parlare, ma poi si convinse. Mi disse che aveva incominciato con un lungo pompino, e le chiesi di farmelo vedere. Lei me lo prese e incominciò a pomparmelo. Mi aveva sempre fatto dei pompini normali, su e giù e via, ma adesso mi scopriva la cappella, me lo leccava, ci dava in modo diverso, con molta cura e gusto, insomma era una pompa coi fiocchi.
Dopo un po’ me la feci di nuovo e godemmo molto, come non ci capitava da anni.

Questa vita andò avanti per circa un anno, e non mi dispiaceva. Le chiesi se raccontava al suo uomo le nostre scopate e mi disse di no.
Dopo circa un anno, ritornò prima del solito dopo essere stata fuori la notte. Io ero già uscito a prendere il giornale e lo stavo leggendo sul divano. Lei mi si sedette a fianco, e dopo un po’ le misi la mano fra le gambe. Lei era un po’ tirata, con le occhiaie, e mentre la portavo a letto mi disse che avevano litigato e la storia era finita. Dopo un po’ di mesi riprese, ma fu per un breve periodo.

Adesso sono passati quasi due anni che lei non ha più un uomo, e scopiamo sempre di meno e mi tira sempre di meno.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!
29/11/2012 12:06

non disperarti caro amico, è pieno il mondo di maschietti che si tromberebbero volentieri la tua donna....!

26/11/2012 10:44

Il Vostro amico

Ciao Andre. Ti piacerebbe se iniziassi a corteggiarla e a scoparla io? Sarebbe piacevole per me condividere la tua donna insieme e diventare il vostro intimo amico. Da dove scrivi?

12/12/2012 18:59

Il Vostro Amico

Ciao Andre. Se non siamo agli antipodi (io sono a Bologna) si potrebbe davvero provare, un breve corteggiamento, qualche avances in tua presenza, un bicchiere di vino, credo che tenatre non costi nulla. Sono un 50 enne, serio e piacevole, pulito, molto fantasioso e porco. Sarebbe bello farti assistere ai nostri giochi e dopo invitarti ad unirti a noi per metterla al centro delle nostre attenzioni. Fammi sapere , ciao

04/12/2012 00:01

andre

Nome: Il Vostro amico Data: 26/11/2012 10:44:59 Commento: Ciao Andre. Ti piacerebbe se iniziassi a corteggiarla e a scoparla io? Sarebbe piacevole per me condividere la tua donna insieme e diventare il vostro intimo amico. Da dove scrivi? Risposta Sei sicuro di riuscire a convincerla? Sai le donne sono strane, hanno le loro idee. Dopo il periodo di doppia razione è diventa più esigente. Io glielo davo sempre in modo normale, gambe aperte, uccello dentro e via andare, ma aveva trovato un maschietto con delle velleità. Mi raccontava che facevano dei giochino, innocenti fin che vuoi, tipo sborrate e spalmate in viso, o succhiate al miele. Con tutto, è rimasta un tipo tranquillo, che in casa non rompe mai e a cui va tutto bene, dote rara per una donna. Adesso ogni tanto mi cerca, se lo fa dare dietro, mentre è eccitata ci diciamo cose, facciamo fantasie insieme, ma poi ritorna quella di sempre, tranquilla. Non sembra cercare altri, se no credo me lo direbbe.

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati