• Pubblicata il:
  • Autore: Federico
  • Categoria: Racconti bisex
  • Pubblicata il:
  • Autore: Federico
  • Categoria: Racconti bisex

L'incontro più bello a Gorizia

La mia storia di vita si è svolta in un incontro l' anno scorso a Gorizia, grazie all' avvento delle sexy community che seguivo da tempo.
Sono un uomo sposato,, ho 40 anni, mia moglie è una donna eccezionale e molto premurosa, ma col tempo ho cominciato ad avere qualche desiderio in più dal punto di vista sessuale.
Sono così capitato in una piattaforma che permetteva di poter avere incontri con umo, donna, trans....
Contattato da un uomo di 40 anni, il richiamo di poter incontrare un uomo si è fatto più forte in me.
Sposato anche lui, riservatissimo, si presenta da subito dicendo che non vuole problemi, essendo spostato e che cerca un amico riservatissimo, rispettoso, con cui passare qualche incontro di piacevole relax.
Lo scambio del numero di cellulare è stato il passo successivo.
Ci siamo sentiti per un mese circa, durante l quale le nostre chiacchiere diventavano sexy chat e alla fine ci siamo scambiati delle foto per conoscerci meglio anche fisicamente....praticamente la chat si era trasformata in un studio fotografico.
Ci siamo messi a ridere entrambi nello scoprire di avere molto in comune anche fisicamente:
entrambi brizzolati, entrambi 180, 80 kg, entrambi gli occhi scuri ed entrambi con una notevole dimensione di pene.
Dopo circa un mese di piacevoli chiacchierate, arriva finalmente il tanto agognato sms con l' avviso che in quel week end sua moglie sarebbe andata dai suoi genitori e lui aveva casa libera da tutti.
Avevamo avuto tanta pazienza perché essendo entrambi sposati, la possibilità di incontri era difficilissima.
Ho messo subito le mani avanti, comunicando a mia moglie che sarei andato a fare shopping e probabilmente a prendere i biglietti di una partita di calcio...scusa perfetta per fare in modo che la moglie resti a casa.
Subito dopo appena pranzato, mi alzo, mi preparo ed esco per recarmi da lui.
Ci siamo salutati con una delicatissimo bacio sulle labbra.
Ci siamo messi comodi sul divano e lui, più pratico di me si è spogliato completamente.
Ho fatto lo stesso e avevamo i cazzi già duri, ci siamo messi uno di fianco all'altro e abbiamo cominciato a farci una sega a vicenda.
Mi ha proposto di andare sul letto e l' ho seguito subito.
Ci siamo avvinghiati in un 69 ed è stato bellissimo. Non avevo mai preso un cazzo in bocca e sentivo quasi che mi veniva naturale e a sentire come godeva lui ho scoperto di essere molto bravo.
Siamo rimasti tutto il pomeriggio a toccaci e succhiarci, divertendoci e godendo tantissimo.
Non abbiamo ancora fatto sesso, ma suppongo che sia questione di tempo....
Speriamo!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!